Parte nel migliore dei modi la rincorsa dell’Italbasket al FIBA EuroBasket 2025, con gli azzurri che superano la Turchia 87-80 nella gara della Vitrifrigo Arena di Pesaro.

8800 tifosi hanno assistito al successo del gruppo del CT Gianmarco Pozzecco, che ha spauto tenere a bada una squadra molto pericolosa come quella guidata da coach Ataman, guidata da una grandissima prova di Biberovic che, nel solo primo quarto, ha messo a segno 14 dei suoi 27 punti totali.

Il miglior marcatore degli Azzurri è stato Nik Melli con 17 punti ma da sottolineare è l’ottima prova di Nico Mannion, con il playmaker della Pallacanestro Varese che, al ritorno Nazionale, ha messo a segno 10 punti.

Nel corso della partita Gigi Datome ha premiato a centro campo Carlo Recalcati: 166 presenze e 1.245 punti in Maglia Azzurra da giocatore e 242 partite da Commissario tecnico della Nazionale, un Bronzo all’Europeo 2003 e soprattutto la medaglia d’Argento riportata a casa nel 2004 dai Giochi Olimpici di Atene.

Nell’altra partita del girone B l’Islanda ha superato proprio l’Ungheria 70-65.

IL TABELLINO
Italia-Turchia 87-80 (24-24; 26-15; 18-17; 19-24)
Italia: Spissu 12 (1/2, 3/5), Mannion 10 (3/5, 1/2), Tonut 12 (4/6,1/4), Melli 17 (5/11, 2/3), Flaccadori, Tessitori 2 (1/1), Ricci 11 (4/5,1/5), Polonara 9 (3/3, 1/3), Severini ne, Procida 7 (2/4,1/1), Pajola 5 (1/2,1/3), Petruccelli 2 (1/2,0/1). All. Pozzecco.
Turchia: Hazer 2 (1/2,0/1), Saybir 7 (3/4), Sanli 10 (4/7,0/1), Biberovic 27 (5/8,5/11), Mahmutoglu 14 (4/7), Kabaca 1, Ulubay 1, Ugurlu, Tuncer 3 (1/2, 0/2), Osmani 4 (2/3,0/2), Yilmaz (0/1), Sipahi 11 (1/5,3/4). All. Ataman.

Alessandro Burin

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui